Madre e figlio arrestati 4 volte 3 mesi

Ieri hanno rubato champagne per rivenderlo a un negoziante

(ANSA) - SAVONA, 18 MAG - Sempre insieme madre e figlio, nella buona e nella cattiva sorte: quattro furti in tre mesi, quattro arresti, sempre insieme. I due, residenti in provincia di Savona, sono stati 'pizzicati' dopo aver rubato dello champagne in un supermercato di Albenga mentre stavano rivendendolo a un negoziante della zona. I due avevano già colpito a febbraio in un negozio di abbigliamento di Andora e erano stati arrestati e scarcerati. Poi sono stati presi dopo aver tentato un furto in un bar di Alassio. Scarcerati anche in questo caso sono stati riarrestati a inizio maggio per il furto di orecchini, scarpe e alcolici in un ipermercato di Savona e rilasciati di nuovo. Ieri il quarto colpo. A rintracciarli i carabinieri, che hanno contestato loro anche altri furti simili commessi in paese negli ultimi giorni, tra cui uno presso una farmacia dove avrebbero rubato cosmetici per 300 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere