Falsi documenti per truffe online

Banda di romeni agiva tra Liguria e Basso Piemonte

I carabinieri della polizia giudiziaria e del comando provinciale di Genova hanno individuato una banda specializzata nelle truffe on line, scoprendo il meccanismo messo in atto. tre uomini e una donna sono stati arrestati mentre una quinta persona è ricercata. Sono tutti di origini romene, tra i 32 e i 25 anni, e vengono tutti da Ramnicu Valcea, la cosiddetta 'Silicon Valley' del furto su Internet.
    Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la banda otteneva falsi documenti di identità e con questi si faceva rilasciare dall'agenzia delle entrate di Genova o di Cuneo un codice fiscale con cui si recavano negli uffici postali e aprivano almeno tre poste pay a testa. A quel punto partivano le truffe on line, con finte vendite sui siti più importanti del web. Per tutti l'accusa è fabbricazione di documenti falsi, induzione in errore del pubblico ufficiale e sostituzione di persona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere