Torre Piloti: legale Messina, riconosciuta nostra estraneità

(ANSA) - GENOVA, 17 MAG - "Ritengo che la sentenza abbia riconosciuto le nostre argomentazioni difensive". Lo ha detto l'avvocato Carlo Uva che con Pierluigi Ciaramella ha difeso la società Ignazio Messina nel processo per il crollo della Torre Piloti. "E' stata una sentenza articolata a fonte di un processo complicato - ha aggiunto Alberto Mittone, legale con Pietro Palandri del delegato della società all'armamento della Jolly Nero Giampaolo Olmetti, che è stato assolto -. Leggeremo le motivazioni soprattutto per l'assolutoria del comandante Olmetti".

   Per la compagnia Messina il pm aveva chiesto un anno di comissariamento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere