Radioattività in animali distretto bio

Scoperte nell'alta Val di Vara, nello spezzino

(ANSA) - LA SPEZIA, 28 GEN - Tracce di radioattività nelle carni bovine e nel foraggio utilizzato da un'azienda zootecnica biologica di Rocchetta vara, in alta Val di Vara, nello Spezzino. Li hanno rilevati, tramite analisi, gli ispettori veterinari dell'Asl 5 che durante un controllo all'azienda hanno individuato la presenza di "stronzio 90" e "potassio 40" sia nel foraggio sia nelle carni bovine. L'Asl 5 ha avvisato la Regione, il Ministero della Salute e la Procura spezzina: giovedì scorso a Genova è stata convocata una riunione al Dipartimento della Sanità regionale. "Non c'è pericolo per la salute pubblica, le carni non sono finite sul mercato, due animali sono stati abbattuti, gli altri isolati", dicono dalla Regione. L'azienda si trova nel biodistretto che comprende i territori di Rocchetta Vara, Zignago, Varese Ligure, Sesta Godano, Maissana, Carro e Carrodano. Si tratta di una zona dell'entroterra spezzino in cui il 60% del territorio in cui operano le aziende è stato certificato come biologico. Proseguono gli accertamenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere