Faraò incanta il Perinaldo Festival

Kermesse dedicata a vittime Promenade des Anglais di Nizza

(ANSA) - GENOVA, 24 LUG - Si è aperto ieri sera all'Auditorium Comunale all'aperto di Ospedaletti (Imperia) con il ricordo delle vittime dell'attentato di Nizza, il Perinaldo Festival, rassegna di musica jazz e non solo arrivata alla sua decima edizione. Sul palco, più volte applaudito a scena aperta, Antonio Faraò, tra i migliori pianisti italiani, amato dai grandi del jazz americano con i quali ha collaborato tra cui Herbie Hancock, Chris Potter, Jack Dejohnette. "Dedichiamo questo festival ai nostri amici francesi - ha detto l'assessore alla Cultura di Ospedaletti Umberto Germinale - e alla Francia, un paese patria di grandi jazzisti e con il quale collaboriamo da sempre. Inoltre il Festival quest'anno fa da apripista al nostro appuntamento musicale clou dell'estate, 'Jazz sotto le stelle' dal 3 al 5 agosto". Il Perinaldo Festival, dislocato sul territorio - domani a Ventimiglia suona Dado Moroni - chiude il 31 luglio a Perinaldo con un concerto di Davide Sanson 'Corde d'acqua' realizzato con percussioni acquatiche e archi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere