Regione per le start up, 400 al via in pochi anni

Risultati "Start Up Lazio!", sostegno a imprenditorialità, creatività e innovazione

Tra il 2013 e il 2016 utilizzando oltre 40 milioni tra fondi dell'Ue e risorse proprie, la Regione Lazio ha portato alla nascita di circa 400 progetti di impresa nel segno dell'innovazione. E' 'Start up Lazio!', il piano di sostegno che si è sviluppato a favore di diversi ambiti della 'nuova' imprenditorialità, come l'Ict, la creatività, l'innovazione, l'imprenditoria in rosa, e poi nuove tecnologie e ristrutturazioni per i cinema e i teatri, la riduzione dell'Irap per le imprese che fanno innovazione. E' nata anche una piattaforma dell'ecosistema startup - 'Lazio Innovatore' - a cui sono iscritte già oltre duemila aziende. Intanto in tutte le province del Lazio sono nati gli 'Spazio Attivo', che vengono definiti una "rete degli hub della social innovation", mentre progetti per i giovani vengono diffusi nelle scuole. In questo contesto il fondo di Venture Capital ha permesso di impiegare 21 milioni di euro per 33 imprese a elevata innovazione, creando un effetto leva su 10 milioni di euro di risorse aggiuntive da parte di molti degli oltre 300 investitori privati. Gli investimenti hanno contribuito a creare almeno 120 nuovi posti di lavoro. Il percorso non si ferma qui, perché il programma 'Start up Lazio! 2014-2020' riprende e rilancia le iniziative già attuate impiegando circa 100 milioni di euro per rafforzare l'ecosistema delle startup di Roma e del Lazio, valorizzare e migliorare le 'buone pratiche' già attivate da Regione e Lazio Innova.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma