Truffa a ex top manager, cinque arresti

Tra le vittime Gamberale e Ciucci. Carpiti dati Bonanni e Sarmi

(ANSA) - ROMA, 15 OTT - Aveva preso di mira nomi noti di ex top manager e sindacalisti, il gruppo criminale arrestato oggi su richiesta della Procura di Roma dai carabinieri nell'ambito dell'operazione ribattezzata "Robin Hood". I cinque truffatori arrestati avevano puntato, tra gli altri, l'ex presidente e ad di Anas, Pietro Ciucci, l'ex numero uno della Cisl, Raffaele Bonanni, l'ex manager con un passato in Telecom e Autostrade, Vito Gamberale e l'ex amministratore delegato del Gruppo Poste Italiane e attuale vicepresidente Sia, Massimo Sarmi. Il gruppo criminale, che poteva contare sulla complicità di un dipendente dell'Inps (ora deceduto), è riuscito a carpire i dati sensibili delle vittime e, in almeno un caso, ad appropriasi anche della "pensione d'oro" di uno di essi. L'indagine è scattata dopo la denuncia di Gamberale che nel febbraio del 2018 non si è trovato accreditato la pensione mensile di 24 mila euro che era, invece, stata dirottata su un conto estero dagli arrestati.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma