Ultras ucciso: no accordo su funerale

In nuova ordinanza questore non sarebbe indicata una data

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - Nessun accordo al momento tra la famiglia di Fabrizio Piscitelli, l'ultras della Lazio ucciso a Roma, e la questura sui funerali. Secondo quanto si è appreso, oggi c'è stato un nuovo incontro dopo che ieri sera era stato notificato un nuovo provvedimento di divieto per i funerali pubblici perché la precedente ordinanza era valida solo per la giornata di ieri in cui era fissata la funzione all'alba al cimitero Flaminio, poi saltato. Nel provvedimento, che richiama il precedente, non sarebbe indicata una data.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma