Minacce a carabinieri forestali Circeo

E'atto vigliacco contro chi difende la sicurezza,non intimorisce

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Taniche di benzina e una lettera minatoria diretta al comandante dei carabinieri forestali sono stati ritrovati stamattina davanti agli uffici del Parco del Circeo. Lo rende noto il vicepremier Luigi Di Maio che esprime solidarietà in un post su Facebook. "Oggi sembra che sia avvenuto l'ennesimo atto vigliacco - scrive Di Maio - ai danni di chi ogni giorno difende la nostra sicurezza, la nostra terra e i cittadini che ci abitano". "Taniche di benzina e lettere varie non fermeranno chi ogni giorno fa il suo lavoro, al servizio dello Stato e della sicurezza delle persone - afferma il vicepremier - Sono fiducioso che le indagini condurranno all'individuazione degli autori, intanto ribadisco che ci batteremo contro tutti gli sciacalli che provano a intimorire donne e uomini che difendono il nostro Paese. Chi deve aver timore sono gli individui che si mettono contro i cittadini perbene, contro i territori e contro il nostro Paese".
    Solidarietà dai ministri Centinaio e Costa.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma