Raid in bar, tre condanne

Nei confronti di appartenenti al clan Di Silvio

Condannati per mafia tre appartenenti al clan Di Silvio per il raid in un bar di Roma avvenuto il primo aprile scorso. Il gup Elvira Tomaselli ha condannato a 4 anni e 10 mesi Alfredo, a 4 anni e 8 mesi suo fratello Vincenzo e a 3 anni e due mesi il nonno, Enrico. I tre erano accusati, a seconda delle posizioni, di lesioni, violenza private e minacce aggravate dal metodo mafioso. Il raid avvenne nel quartiere periferico della Romanina ai danni del titolare e di una giovane disabile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma