Roma,dà fuoco a rifiuti fuori cassonetti

Autore è senza fissa dimora. A Capodanno roghi a 50 secchioni

(ANSA) - ROMA, 03 GEN - Stava appiccando le fiamme a un cumulo di immondizia accatastato nelle vicinanze di alcuni cassonetti in via delle Medaglie d'Oro a Roma. Lo smaltimento di rifiuti "fai da te", però, è costato l'arresto a un romano di 58 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell'ordine, accusato di combustione illecita di rifiuti. A sorprenderlo, nella serata di ieri, sono stati i carabinieri della Stazione Roma Monte Mario che lo hanno notato proprio mentre stava dando fuoco ai sacchetti fuoriusciti da uno dei cassonetti. Le fiamme, grazie all'intervento immediato dei militari, non si sono propagate e sono state spente senza che potessero arrecare ulteriori danni. Il 58enne è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
    E si ripetono da tempo a Roma fenomeni di roghi di cassonetti, gli ultimi la notte di Capodanno durante la quale i vigili del fuoco sono intervenuti per incendi di circa 50 secchioni in varie zone della città.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma