Ragazza morta a Latina, era prostituta

"Un cliente mi ha picchiato", aveva raccontato ai parenti

(ANSA) - ROMA, 24 AGO - Era una prostituta residente a Frosinone la ragazza morta nella notte lungo la via dei Monti Lepini, in provincia di Latina. Un primo esame esterno sul corpo della giovane ha evidenziato la presenza di diverse ecchimosi.
    Il sospetto è che la donna possa essere stata picchiata durante un incontro con un cliente, come lei stessa avrebbe raccontato ai parenti quando si è sentita male. La giovane, che avrebbe compiuto 24 anni a settembre, si trovava in auto con due parenti, una donna e il suo convivente di nazionalità egiziana, e stava tornando verso Frosinone quando ha avvertito un malore, probabilmente in seguito alle percosse subite, non è riuscita più a respirare ed è morta. La macchina sulla quale viaggiava si è accostata davanti a un hotel sulla strada e i familiari hanno cercato di rianimarla ma inutilmente. Intorno alla mezzanotte hanno poi avvertito i soccorsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma