Un Bosco per Roma, omaggio green

Apre Festival Paesaggio, tra profumi e colori di 120 alberi

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - Folte chiome di olmi, ciliegi selvatici, querce, frassini, pioppi, e poi piccole radure di tappeto erboso, in un tripudio di colori e profumi della natura da assaporare camminando: è il "Bosco per Roma", una vera e propria foresta urbana composta di 120 grandi esemplari di alberi autoctoni, il primo biglietto da visita della VII edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, in programma da oggi al 21 maggio all'Auditorium Parco della Musica di Roma.
    L'installazione, che inizia su viale de Coubertin e si snoda fino al cuore della Cavea, rappresenta un vero omaggio green alla città (si può accedere gratuitamente) e mette in relazione i simboli del paesaggio italiano (gli alberi) con le architetture concepite da Renzo Piano. Tanti i cittadini, tra cui molti ragazzi e bambini delle scuole, che già questa mattina sono venuti a curiosare al Festival per scoprire in una vera esperienza sensoriale piante rare e insolite, acquisire conoscenze sulla rosa (a cui è dedicata l'edizione del 2017), frequentare corsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma