A Spoleto mostra opere salvate dal sisma

"Ospiti in Rocca" dal 5 marzo al 30 luglio

(ANSA) - PERUGIA, 3 MAR - La Rocca Albornoziana-Museo Nazionale del Ducato di Spoleto ospita dal 5 marzo al 30 luglio un nucleo di opere tratte in salvo dal recente sisma del Centro Italia, grazie ad una mostra organizzata da Regione Umbria, ministero dei Beni e delle Attività culturali, archidiocesi di Spoleto-Norcia e Comune di Spoleto. La produzione è affidata a Sistema Museo.
    La rassegna "Tesori dalla Valnerina" si apre il 5 marzo con "Ospiti in Rocca": il salone d'onore del Museo accoglie un nucleo di opere provenienti dai territori delle Marche, del Lazio e dell'Umbria. Fra le opere in mostra, il Crocefisso ligneo del XVI secolo proveniente dalla chiesa di Sant'Anatolia di Narco, la "Madonna con Bambino" del XVI secolo di Avendita e il gruppo dell'Annunciazione di Andrea della Robbia dal Museo della Castellina di Norcia, il dipinto su tavola di Nicola di Ulisse da Siena "Madonna col Bambino" dal Museo diocesano di Ascoli Piceno e il "San Sebastiano" della seconda metà del '600 proveniente da Scai, nell'area di Amatrice.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma