A Roma il bosco culturale dell'Austria

Dall'8 all'11/9 istallazione di natura e ossigeno a S.Silvestro

(ANSA) - ROMA, 7 SET - L'abete rosso, il frassino, l'olmo ma anche mirtilli ed erica, felci "penne di struzzo" e valeriana in un tripudio di colori, profumi e soprattutto ossigeno. Accade non in un bosco del Tirolo bensì nel cuore di Roma, a piazza San Silvestro, dall'8 all'11 settembre. Dopo il grande successo del padiglione-bosco presentato all'Expo di Milano, l'Austria punta infatti alla Capitale con un bosco "camera delle meraviglie" da esplorare con tutti i sensi dalle 10 fino alle 22.
    L'istallazione è uno spazio di microclima e di respiro, che rappresenta una nuova tipologia mobile e temporanea di "area verde urbana", un luogo dove ritemprarsi e "staccare la spina" anche per pochi minuti.
    "Il Bosco Culturale itinerante unisce in modo innovativo natura e cultura, risvegliando la curiosità di trascorrere una vacanza in Austria" spiega Michael Strasser, Region Manager di Austria Turismo in Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Muoversi a Roma