Azienda riceve fondi e chiude, controlli

A Fiuggi, scoperta da Gfd. Dovrà restituire 100mila euro

(ANSA) - FIUGGI (FROSINONE), 23 MAR - Ha cessato l'attività dopo aver ottenuto un finanziamento di 100mila euro. Una ditta di articoli per l'illuminazione è finita a Fiuggi (Frosinone) nel mirino della Guardia di finanza nell'ambito di controlli sugli incentivi alle piccole imprese, gestiti dall'Agenzia Nazionale per la Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo.
    Secondo quanto accertato dai finanzieri della Tenenza della città termale, il titolare dell'azienda aveva avuto accesso a un finanziamento nazionale di 100mila euro per l'acquisto di beni strumentali che poi ha dismesso, cessando l'attività prima del termine quinquennale di durata dell'investimento previsto dalla legge. Le fiamme gialle, a conclusione degli accertamenti, hanno quindi segnalato il titolare all'organo erogatore del finanziamento per avviare le procedure per il recupero delle somme concesse e indebitamente percepite.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alternatyva

AlternatYva, con internet gratuito le scuole viaggiano veloci

Con il progetto Torrino-Mezzocammino e “Internet nelle scuole” di AlternatYva, provider di servizi wireless, il primo istituto scolastico del quartiere Torrino Mezzocammino di Roma usufruirà gratuitamente della banda larga.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma