Azienda riceve fondi e chiude, controlli

A Fiuggi, scoperta da Gfd. Dovrà restituire 100mila euro

(ANSA) - FIUGGI (FROSINONE), 23 MAR - Ha cessato l'attività dopo aver ottenuto un finanziamento di 100mila euro. Una ditta di articoli per l'illuminazione è finita a Fiuggi (Frosinone) nel mirino della Guardia di finanza nell'ambito di controlli sugli incentivi alle piccole imprese, gestiti dall'Agenzia Nazionale per la Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo.
    Secondo quanto accertato dai finanzieri della Tenenza della città termale, il titolare dell'azienda aveva avuto accesso a un finanziamento nazionale di 100mila euro per l'acquisto di beni strumentali che poi ha dismesso, cessando l'attività prima del termine quinquennale di durata dell'investimento previsto dalla legge. Le fiamme gialle, a conclusione degli accertamenti, hanno quindi segnalato il titolare all'organo erogatore del finanziamento per avviare le procedure per il recupero delle somme concesse e indebitamente percepite.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma