Omicidio Roma: Prato non risponde a pm

Avvocato, "tacerà finchè non cadrà aggravante premeditazione"

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - Si è avvalso della facoltà di non rispondere Marco Prato, il pr accusato dell'omicidio di Luca Varani assieme a Marco Foffo. Oggi doveva affrontare il primo interrogatorio davanti al pm dal giorno dell'arresto, il 4 marzo scorso, ma ha deciso di non rispondere alle domande del sostituto Francesco Scavo. "Il mio assistito - ha spiegato l'avvocato Pasquale Bartolo, difensore di Prato - non ha voluto rispondere per un motivo ben preciso: il pm ha continuato a contestargli l'aggravante della premeditazione, nonostante il gip l'avesse fatta cadere. Prato risponderà al pm non appena gli verrà contestata l'imputazione cosi' come e' stata indicata dal gip nell'ordinanza cautelare".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Muoversi a Roma