'Roma non si vende', corteo movimenti

Manifestanti, siamo 20mila

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - Con in testa un grosso striscione: 'Decide Roma, decide la città', è partito da Piazza Vittorio il corteo 'Roma non si vende', per arrivare a Piazza Madonna di Loreto, a due passi da piazza Venezia. A Piazza Vittorio oggi centri sociali, movimenti, precari e sindacati di base. Ad esporre lo striscione di testa della manifestazione anche alcuni bambini che frequentano la palestra popolare 'La Torre'.
    "Siamo 20 mila", hanno detto gli organizzatori della manifestazione quando il corteo è arrivato in Piazza Madonna di Loreto. "E' una manifestazione importante per i beni comuni, per l'acqua pubblica, per dire 'no' alle trivelle, affinché il patrimonio di Roma non venga più privatizzato ma utilizzato per fini sociali", ha detto il candidato sindaco di Sinistra Italiana, Stefano Fassina, presente al corteo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma