'Roma non si vende', corteo movimenti

Manifestanti, siamo 20mila

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - Con in testa un grosso striscione: 'Decide Roma, decide la città', è partito da Piazza Vittorio il corteo 'Roma non si vende', per arrivare a Piazza Madonna di Loreto, a due passi da piazza Venezia. A Piazza Vittorio oggi centri sociali, movimenti, precari e sindacati di base. Ad esporre lo striscione di testa della manifestazione anche alcuni bambini che frequentano la palestra popolare 'La Torre'.
    "Siamo 20 mila", hanno detto gli organizzatori della manifestazione quando il corteo è arrivato in Piazza Madonna di Loreto. "E' una manifestazione importante per i beni comuni, per l'acqua pubblica, per dire 'no' alle trivelle, affinché il patrimonio di Roma non venga più privatizzato ma utilizzato per fini sociali", ha detto il candidato sindaco di Sinistra Italiana, Stefano Fassina, presente al corteo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma