Poliziotto muore, donati organi

Un mese fa lo schianto sul Gra, poi il coma

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - Aveva avuto un incidente circa un mese fa Leonardo Sabato, 33 anni, agente del reparto Mobile di Roma.
    Una sera tornando a casa in motorino sul Gra lo schianto e poi il coma. Ieri alla famiglia è stato detto che per il giovane non c'era più nulla da fare e loro hanno pensato che non volevano salutare Leo per sempre. Hanno cercato di capire quale sarebbe stata la sua scelta e hanno deciso di donare gli organi del ragazzo. Il centro trapianti di Siena si è mobilitato e il cuore di Leonardo ha salvato la vita a un uomo di 44 anni, il suo fegato quella di una bambina, le cornee aiuteranno altre persone a ritrovare il sorriso. Quando la sorella Donata ha capito che donare gli organi era un modo per non abbandonarsi completamente al dolore per la perdita di Leo ha chiesto al capo di suo fratello di scrivere al direttore del Centro Nazionale Trapianti. Leo infatti era molto apprezzato tra i colleghi per il suo entusiasmo, la gioia di vivere, la generosità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Taxi: innovatori da oltre 20 anni. Samarcanda Radiotaxi (Roma) “Dal ’92 tecnologia e qualità Made in italy”

Un settore, quello taxi, in continua evoluzione. Il Made in Italy, anche in questo comparto ha perseguito sempre alti standard di innovazione, le istituzioni stanno a guardare, senza però osservare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma