Marchini,da Pd e Alemanno spartizione

"Io sono civico e faccio politica con orgoglio"

(ANSA) - ROMA, 04 MAR - "Chi ha gestito la città negli ultimi decenni se ne deve andare a casa. E' estremamente chiaro ed evidente. Se c'è una persona a Roma che ha fatto un'opposizione spietata ad Alemanno prima e a Marino dopo quella ero io".Così il candidato sindaco di Roma Alfio Marchini ospite ieri di Piazzapulita. "Per noi parla l'opposizione che abbiamo fatto - aggiunge - In tre anni non abbiamo partecipato a nessun tipo di spartizione mentre sinistra e destra, il Pd, Alemanno e i suoi amici, si sono spartiti tutto. Noi non abbiamo avuto nulla. Chi ha fatto scoperchiare Affittopoli siamo stati noi. Chi ha raccolto in modo civico 10mila firme per due delibere, quella sul bilancio partecipato e anagrafe dei lavori pubblici poi approvate, siamo stati noi". "Io sono un civico che fa politica con orgoglio -ha concluso- Lei reputa che il Pd sia oggi un partito di sinistra? Il Pd non lo è, è un frullatore ideologico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma