Adozione incrociata, 2 figlie a 2 donne

Sentenza Tribunale minorenni di Roma, le bimbe non sono sorelle

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - Il Tribunale per i minorenni di Roma ha riconosciuto l'adozione "incrociata" ad una coppia di donne.
    E' il primo caso in Italia, secondo quanto rendono noto Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford. Le bambine, di 4 e 8 anni, sono nate una da una donna e l'altra dalla sua compagna grazie all' inseminazione praticata in Danimarca. Il tribunale ha riconosciuto il diritto delle due donne ad adottare la figlia dell'altra, facendo riferimento alle cosiddette "adozioni in casi particolari". Le bambine avranno lo stesso doppio cognome ma per la legge non saranno sorelle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Federica Proni

Massaggi e benessere: scopriamo "Nelle mie mani"

Questo centro di terapia olistica si è affermato nel cuore (e nei muscoli) dei romani.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma