Cagnolino avvelenato, chiesta indagine

Denuncia del M5S,una barbarie. Risalire al colpevole e punirlo

(ANSA) - SUBIACO (ROMA), 23 FEB - Cagnolino trovato morto avvelenato a Subiaco, nella valle Aniene in provincia di Roma.
    Lo denuncia il M5S che chiede un'indagine per risalire al o ai responsabili perché, sottolinea, "non è la prima volta che vengono lasciati bocconi avvelenati". Il movimento di Beppe Grillo ha scritto al sindaco Francesco Pelliccia, sollecitando un suo intervento. L'animale è stato trovato senza vita in via Giacomo Matteotti, in pieno centro. "Si indaghi - ha scritto Giuseppe Mancini del M5S di Subiaco - per risalire eventualmente al colpevole, infliggendogli una giusta pena come previsto per legge".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alternatyva

AlternatYva, con internet gratuito le scuole viaggiano veloci

Con il progetto Torrino-Mezzocammino e “Internet nelle scuole” di AlternatYva, provider di servizi wireless, il primo istituto scolastico del quartiere Torrino Mezzocammino di Roma usufruirà gratuitamente della banda larga.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
ACLI
Muoversi a Roma