Roma-Real Madrid, daspo per 4 ultras

Questore, bene nuovo piano sicurezza, risposta positiva tifosi

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - Due tifosi spagnoli sono stati sottoposti a Daspo per essere stati trovati in possesso di cinque petardi nel corso dei controlli pre-partita ieri sera allo stadio Olimpico, prima della gara di Champions League tra Roma e Real Madrid. Stesso trattamento per due sostenitori romanisti che avevano esploso dei petardi in curva Nord. I due sono stati individuati dal sistema di videosorveglianza e fermati durante il match. Il questore Nicolò D'Angelo ha espresso apprezzamento per la "risposta positiva" dei tifosi alle "novità introdotte nel sistema di sicurezza dell'Olimpico" approvate alcuni giorni fa.
    I sostenitori hanno fornito "un comportamento esemplare sia durante i controlli che per tutta la durata della gara". Un piccolo gruppo di tifosi spagnoli, in evidente stato di ebbrezza è stato allontanato dallo stadio, mentre alcuni sostenitori giallorossi sono stati fermati a ponte Duca d'Aosta, dove probabilmente stavano cercando uno scontro con gli avversari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma