Rubano medaglie del calciatore Facchetti

Avevano rapinato banca e cassette sicurezza con cimeli, arresti

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Nell'imbottitura dell'auto avevano nascosto ottocentomila euro, gioielli, preziosi orologi monete d'oro ed anche le medaglie d'oro appartenute a Giacinto Facchetti, calciatore dell'Inter e della Nazionale morto nel 2006, ed altri cimeli sportivi del campione. La polizia stradale di Roma Nord ha arrestato i due uomini, fermati a bordo dell'auto sull'autostrada del Sole, per rapina e sequestro di persona. Sono accusati di aver compiuto una rapina venerdì 12 febbraio alla Banca Popolare di Bergamo di Cassano d'Adda, in provincia di Milano, dove in una cassetta di sicurezza della famiglia Facchetti erano custodite anche le medaglie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma