Evasi Roma: è ancora caccia all'uomo

Polizia e carabinieri in stazioni, posti blocco Roma e provincia

(ANSA) - ROMA, 15 FEB -E' ancora caccia all'uomo a Roma e provincia dopo la clamorosa evasione di due detenuti romeni ieri pomeriggio dal carcere di Rebibbia.Polizia e carabinieri sono impegnati dalla scorsa notte in numerosi posti di blocco sia Roma sia nella provincia. Ogni auto delle forze dell'ordine è dotata delle fotografie dei due evasi. I fuggiaschi, Catalin Ciobanu e Mihai Florin Diaconescu, di 33 e 28 anni, il primo condannato, in via non definitiva, per omicidio, sono fuggiti nel più classico dei modi: segando le sbarre nel reparto G11 del Nuovo Complesso del carcere romano e calandosi all'esterno e fuggendo poi a piedi. Per tutta la notte i carabinieri della capitale e la polizia penitenziaria hanno controllato le abitazioni dei familiari dei due uomini evasi, abitazioni perquisite e dove i due romeni avrebbero potuto contare su appoggi e complicità. Per tutto il giorno proseguiranno anche i controlli nelle stazioni ferroviarie e dei bus.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma