Papa: la preghiera non è un'aspirina

A gruppi padre Pio, 'ho voglia di venire nella vostra terra'

ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 6 FEB - La preghiera è affidarsi a Dio e non chiedere qualcosa, "non è io prego per stare bene, come se prendessi una aspirina". Lo ha detto il Papa in uno dei numerosi inserti a braccio, durante il discorso ai gruppi di preghiera di padre Pio ricevuti in udienza in piazza San Pietro.
    Francesco ha detto di aver voglia di andare nella terra di padre Pio: "Che chiunque venga nella vostra bella terra, io ho voglia di andarci, eh?". Nel suo saluto al Papa, il vescovo di Manfredonia Michele Castoro aveva detto: "Ti aspettiamo a San Giovanni Rotondo, ti vogliamo un mondo di bene".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alternatyva

AlternatYva, con internet gratuito le scuole viaggiano veloci

Con il progetto Torrino-Mezzocammino e “Internet nelle scuole” di AlternatYva, provider di servizi wireless, il primo istituto scolastico del quartiere Torrino Mezzocammino di Roma usufruirà gratuitamente della banda larga.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma