Mafia Roma: Giachetti,colpe anche del Pd

'Benché diverse da centrodestra. Ma non restiamo nel passato'

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - "Io rivendico la mia appartenenza al Pd, l'ho voluto fondare. Negli ultimi tempi ha vissuto, per usare un eufemismo, qualche sofferenza. Non ho alcuna intenzione di nascondere le responsabilità, ancorché diverse rispetto a quella centrodestra, in tutta la vicenda che è degenerata in Mafia Capitale. E io so perfettamente che farò nella corsa partirò qualche centinaio di metri indietro, perché noi quella responsabilità la dobbiamo pagare. Ma io voglio dire ai romani basta, se la mia persona - non perché sono io, ma perché esprimo una politica diversa - può essere l'occasione di darci fiducia stiamo tutti meglio. Altrimenti restiamo in un passato che sarebbe meglio dimenticare, nelle pratiche e nei ricordi". Lo ha detto il candidato alle primarie per il Campidoglio Roberto Giachetti a Radio Cusano Campus.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma