AltaRoma, principesse e fiori in Dogana

Ma alcune maison scelgono grandi alberghi e nobili palazzi

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Tra i giardini fioriti di Raffaella Curiel e le mise da red carpet di Renato Balestra, AltaRoma sfodera la nuova location che accoglierà le sue sfilate di moda dal 28 al 31 gennaio: la ex Regia Dogana Vecchia allo Scalo di San Lorenzo, complesso di archeologia industriale di 24mila mq edificato nel 1925 da Angiolo Mazzoni del Grande. Luogo dall'atmosfera underground, collocato sotto la tangenziale, alle spalle di Porta Maggiore, frequentato dalla gioventù nottambula romana. Alcune maison hanno scelto di fare le loro sfilate nei grandi alberghi del Tridente o nei palazzi patrizi. Così Anton Giulio Grande, stilista calabrese che veste diverse celebrities del piccolo schermo, ha optato per Palazzo Ruspoli per presentare il 29 gennaio le sue principesche mises, con le padrone di casa, Maria Pia e Giacinta Ruspoli. Antonella Rossi sfilerà all'hotel Westing Excelsior e al St. Regis Hotel Giada Curti presenterà la sua Divina Marchesa collezione ispirata a Luisa Casati, musa di Boldini e amante di D'Annunzio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma