Roma: no minisindaci Sel a iniziativa 23

'Candidatura Giachetti è ennesimo atto autoritario Renzi'

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - I presidenti dei Municipi di Roma in quota Sel hanno deciso di non partecipare più all'assemblea generale dei minisindaci della Capitale fissata per il 23 gennaio. "La candidatura di Roberto Giachetti decisa lontano dalla città, dalle sue sofferenze e pulsioni, è l'ennesimo atto autoritario voluto da Renzi contro Roma, nella duplice veste di leader di governo e Pd", spiegano Andrea Catarci e Susi Fantino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Federica Proni

Massaggi e benessere: scopriamo "Nelle mie mani"

Questo centro di terapia olistica si è affermato nel cuore (e nei muscoli) dei romani.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma