Roma: no minisindaci Sel a iniziativa 23

'Candidatura Giachetti è ennesimo atto autoritario Renzi'

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - I presidenti dei Municipi di Roma in quota Sel hanno deciso di non partecipare più all'assemblea generale dei minisindaci della Capitale fissata per il 23 gennaio. "La candidatura di Roberto Giachetti decisa lontano dalla città, dalle sue sofferenze e pulsioni, è l'ennesimo atto autoritario voluto da Renzi contro Roma, nella duplice veste di leader di governo e Pd", spiegano Andrea Catarci e Susi Fantino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma