Incendio in capannoni a Roma, un morto

Struttura gestita da cinesi, vittima forse era il custode

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Una persona è morta in un vasto incendio, divampato la notte scorsa, in alcuni capannoni industriali di via della Cisternola, nella periferia est di Roma. Le fiamme sono partite da una struttura gestita da cittadini cinesi, nella quale erano stipati materiali destinati alla vendita e poi si sono propagate in altri capannoni vicini. L'incendio sarebbe scoppiato attorno alle 22 ma il corpo carbonizzato di un uomo, forse il custode, è stato trovato solo questa mattina dai vigili del fuoco che sono intervenuti con quattordici automezzi ed hanno lavorato per tutta la notte. Sul posto anche polizia e personale del 118. Nell'incendio è rimasto ferito anche il marito della proprietaria del deposito che è stato trasferito in codice giallo al Policlinico Casilino e successivamente trasferito al Policlinico Umberto I; durante la notte sono state tratte in salvo almeno cinque persone che si erano rifugiate sul tetto del capannone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Muoversi a Roma