Shoah: a Roma 11 nuove pietre inciampo

Dell'artista tedesco Gunter Demnig, la prima per Arrigo Tedeschi

(ANSA) - ROMA, 11 GEN - Undici sampietrini con una targa d'ottone lucente per non dimenticare l'orrore della Shoah. E per ricordare chi fu strappato dalla sua abitazione e deportato nei campi di concentramento. Roma ricorda ancora una volta i suoi cittadini vittime dell'orrore dei lager nazisti. Stamani in via Po, nel quartiere Salario, è stata installata una delle 11 nuove pietre d'inciampo dell'artista tedesco Gunter Demnig. Al numero civico 42, dove abitava Arrigo Tedeschi, classe 1887 deportato ad Auschwitz.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma