Roma, turisti in calo, ma verso ripresa

Stime Federalberghi, "previsioni positive da febbraio in poi"

(ANSA) - ROMA, 2 GEN - Durante il periodo di Natale e Capodanno la Federalberghi ha registrato un calo "di pochi punti percentuali" del flusso di turisti a Roma. Secondo il presidente, Giuseppe Roscioli, i motivi sono l'effetto Giubileo, quello degli attentati di Parigi e "una città che negli ultimi sei mesi è stata lasciata alla mercé di se stessa". "Abbiamo invece delle previsioni positive da febbraio in poi", conclude Roscioli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma