A Roma 16 feriti per i botti, tre gravi

Bilancio in calo, Capodanno in sicurezza nella Capitale

(ANSA) - ROMA, 1 GEN - Sono 16 le persone rimaste ferite, di cui tre, i più gravi, per lesioni alle mani, per i botti esplosi nella notte di Capodanno nella Capitale. In calo rispetto allo scorso anno, quando i feriti erano stati 23 e e 33 nel 2013.
    Secondo il bilancio fornito dalla Questura, gli episodi più gravi si sono registrati a San Basilio dove un uomo ha riportato l'amputazione della mano destra ed un 54enne ha perso un dito della mano. Anche a Monteverde un 51enne ha riportato l'amputazione di un dito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alternatyva

AlternatYva, con internet gratuito le scuole viaggiano veloci

Con il progetto Torrino-Mezzocammino e “Internet nelle scuole” di AlternatYva, provider di servizi wireless, il primo istituto scolastico del quartiere Torrino Mezzocammino di Roma usufruirà gratuitamente della banda larga.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma