Capodanno: a Roma concertone blindato e botti vietati

Metal detector a Circo Massimo,potenziati tpl e raccolta rifiuti

Sarà un Capodanno blindato e senza botti quello che attende Roma, pronta a festeggiare l'arrivo del 2016 con il tradizionale concertone, anche quest'anno organizzato al Circo Massimo sulle note di Edoardo Bennato e dei Negramaro. Gli ingressi all'arena saranno controllati attraverso i metal detector, mentre bottiglie di vetro, fuochi d'artificio e petardi saranno rigorosamente off-limits, come ricordato oggi stesso dalla Questura. Nonostante non siano state predisposte ordinanze ad hoc che ne vietino l'utilizzo, come accaduto invece in numerose altre città d'Italia, i botti saranno comunque vietati dalla "normativa vigente" che prevede, ha ricordato oggi la Questura, il "divieto di spari in luogo pubblico e l'accensione di artifizi pirotecnici in ambito urbano, che deve essere autorizzata dall'Autorità di Pubblica Sicurezza". "Il mancato rispetto - si legge nella norma - prevede un'ammenda e, se il fatto è commesso in un luogo dove è in corso un'adunanza di persone, è previsto anche l'arresto". Il piano sicurezza predisposto per l'ultimo dell'anno prevede anche l'impiego di 800 uomini delle forze dell'ordine, oltre a 750 vigili urbani. Sempre per motivi di sicurezza, la fermata della metro Circo Massimo resterà chiusa dalle 21 del 31 dicembre fino a cessate esigenze. Sarà inoltre delimitata "tutta l'area del Circo Massimo con transenne per permettere la canalizzazione dell'afflusso di persone".
    Anche Atac e Ama, le municipalizzate per i trasporti e la raccolta dei rifiuti, su indicazione del Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca, si sono adoperate per potenziare i propri servizi. Le tre linee della metropolitana (A, B/B1 e C) effettueranno l'ultima corsa dai capolinea alle 2:30 del primo gennaio. Oltre al concertone, infatti, sono previsti eventi anche in altre zone della città come la "Nuova Fiera di Roma" ed il Palazzo dei Congressi all'Eur, nonché concerti ai capolinea delle Metro Battistini, Anagnina, Laurentina e Rebibbia. In aggiunta al servizio prolungato della metro, l'Atac metterà a disposizione 16 linee bus che effettueranno servizio straordinario dalle 21 alle 2.30 in zone non servite dalla metropolitana. Chiusure al traffico e deviazioni interesseranno diversi quadranti della città, dall'Eur al centro storico. Durante la notte di San Silvestro, infine, una task-force composta da oltre 140 operatori Ama e 40 mezzi assicurerà il ripristino del decoro nelle aree interessate dalle manifestazioni. Oltre 2.600 gli operatori e autisti che invece saranno in strada il primo giorno del 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma