Gay: Tar, per ora resta annullamento

Campidoglio, decreto Prefetto nullo e illegittimo

(ANSA) - ROMA, 4 NOV - Il Tar del Lazio, almeno per il momento, dice 'no' alla sospensione dell'atto con il quale il prefetto di Roma ha disposto l'annullamento delle trascrizioni dei matrimoni gay contratti all'estero. La richiesta delle coppie era cautelare, ovvero avanzata prima della notifica dei loro ricorsi. Per il Campidoglio, il decreto del Prefetto è stato "assunto in carenza assoluta di potere e risulta viziato da incompetenza, nonché da eccesso di potere" ed è "palesemente nullo, illegittimo, ed errato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma