Ferriera: spaccatura sindacato su ruolo Fincantieri

Uil 'dissente apertamente' da Cgil e Cisl su ricollocazione

(ANSA) - TRIESTE, 12 GEN - La Uil Fvg "dissente apertamente sul merito e sulla tempistica" di Cisl e Cgil sul coinvolgimento di Fincantieri nella ricollocazione di una parte dei lavoratori della Ferriera. Oggi per bocca del suo segretario, Giacinto Menis, la UIL Fvg parla in una nota di "intervento concomitante con altre misure tra cui quella prevalente è il potenziamento dell'area a freddo", con "un investimento da parte di Arvedi di 180 milioni", e sul fatto che quello di Fincantieri, invece, sarà un "intervento limitato" che "contribuirà a dare garanzie occupazionali a lavoratori". Per Menis, Fincantieri non può "risolvere tutti i problemi e per rilanciare l'economia nel suo complesso servirà 'ben altro'" ma è "incongruo banalizzare la funzione di Fincantieri, nel momento in cui anziché causare situazioni di criticità, contribuisce a risolverne alcune". Ieri Cgil e Cisl hanno sostenuto che Fincantieri non può essere la risoluzione di tutte le crisi industriali e che occorre le istituzioni devono formare una task force.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa