Via Seta: Ambasciatore Cina, distruggere muri non costruirli

Li Junhua, a forum Ambrosetti rilancia globalizzazione

(ANSA) - TRIESTE, 21 NOV - Per mantenere lo slancio dell' economia "dobbiamo distruggere i muri e non costruirli" dobbiamo "mantenere la cooperazione e respingere il protezionismo". Lo ha detto Li Junhua, ambasciatore della Cina in Italia, intervenendo al "Belt and Road summit: successfull Business in the way ahead" in corso a Trieste, organizzato da "The European house Ambrosetti" e dal "China development institute". "La globalizzazione - ha spiegato Li Junhua - ha cambiato il mondo negli ultimi 30 anni. La Via della Seta si pone come obiettivo di collegare il mondo con enormi ritorni economici per il mondo produttivo. La globalizzazione mondiale deve essere però equilibrata e sostenibile".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa