Ferragosto:albergatore più'giovane'Tarvisio, cultura turismo

Anselmi, 85 anni, due volte sindaco, invita a cambiare mentalità

(ANSA) - TARVISIO (UDINE), 14 AGO - "A Tarvisio langue la cultura turistica, è necessario su questo settore scrivere un nuovo capitolo. Bisogna operare una trasformazione, quella che altri hanno fatto prima di noi". Come è il caso della vicina Kraniska Gora (Slovenia) o di tante località austriache. A parlare non è un rampante e giovane imprenditore ma Vito Anselmi, 85 anni, tra le memorie storiche e i saggi di Tarvisio.
    A 64 anni, già in pensione, ha 'aperto' la prima Partita Iva e da qualche anno - nuova vita nuova giovinezza - ha rilevato un il più grande albergo di Tarvisio. Anselmi, sindaco per due mandati, sottolinea l'importanza di Tarvisio: "Si può arrivare in autostrada, qui c'è tutto ma occorre una nuova mentalità turistica: piste dietro l'angolo, trekking, bici, foresta millenaria, tutto il potenziale per attrarre i turisti, per crescere nei numeri ma anche nella qualità dell' offerta e nella qualificazione tra le persone che lavorano in questo settore". E con una stagione lunga quasi tutto l'anno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa