Gdf: Pordenone, sequestri e confische per 18 mln in 16 mesi

Cresce anche lavoro sommerso. Oggi 245/o anniversario Corpo

(ANSA) - PORDENONE, 25 GIU - Negli ultimi sedici mesi, in provincia di Pordenone, l'attività di Polizia Economico-Finanziaria del Comando della Guardia di Finanza ha registrato un elevato incremento dei sequestri per equivalente e confische eseguiti su delega dell'autorità giudiziaria pordenonese, che ammontano complessivamente a oltre 18 milioni di euro (circa il 56% del dato regionale del Friuli Venezia Giulia). E' il dato fornito stamani dal comandante provinciale delle Fiamme Gialle, colonnello Stefano Commentucci, nel corso della cerimonia per il 245/o anniversario della fondazione della Guardia di Finanza. "Notevole incremento è rilevabile anche per la fenomenologia del "lavoro sommerso" - ha aggiunto Commentucci - con la scoperta di 703 lavoratori irregolari. Il dato, rilevato in maniera crescente sul territorio, si riferisce principalmente alla cosiddetta "esternalizzazione illecita" della manodopera.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa