Porti: accordo Trieste-Rfi per incrementare quota traffico

D'Agostino e Gentile firmano intesa che rinnova quella del 2016

(ANSA) - TRIESTE, 11 GIU - Migliorare la connessione del porto di Trieste con l'infrastruttura ferroviaria nazionale per incrementare la quota di traffico ferroviario a servizio dello scalo. E' il principale obiettivo dell'Accordo siglato da Maurizio Gentile, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana (RFI), e Zeno D'Agostino, Presidente della Autorità Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale (AdSPMAO). L'accordo, che rappresenta un aggiornamento del documento siglato nel 2016, permetterà di incrementare l'efficienza e l'operatività dei moli con riduzione di manovre, tempi di percorrenza e allocazione delle stazioni quanto più possibile in prossimità delle aree di carico e scarico. La Stazione di Trieste Campo Marzio sarà lo snodo più importante a servizio del porto. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa