Stato-Regione: Shaurli (Pd),Fvg fermo e Fedriga chiede tempo

Iacop (Pd), svilita Regione e a rischio bilancio 2020

(ANSA) - TRIESTE, 11 FEB - "Mentre altre Regioni del nord in queste ore trattano e reclamano con forza competenze e risorse, il Fvg è ancora fermo e si fa superare nell'esercizio dell'autonomia. Zaia ha già lanciato un ultimatum al Governo, Fedriga invece chiede ancora tempo". Così il segretario del Pd Fvg, Cristiano Shaurli, durante un incontro sul tema dei rapporti tra Stato e Regione Fvg. "La proroga al 15 marzo per la sottoscrizione dell'accordo finanziario con lo Stato - ha osservato - è già nel dl semplificazione, dove è stato inserito un emendamento" che prevede "l'implementazione di un fondo" da cui "potrebbero essere attinti per il Fvg 71,8 milioni per il 2019 e 86 per il 2020". "Se ciò significa rinunciare ai ricorsi alla Finanziaria, per Fedriga la Regione vale davvero poco". Il Fvg, ha aggiunto il consigliere regionale dem Franco Iacop "ne esce svilito".
    "Dal 2020, quando verrà meno il patto Serracchiani-Padoan - ha avvertito - si metterà ancor più a rischio il bilancio della Regione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa