Regionali: Tar Fvg, inammissibile ricorso Bandelli e Sette

Nei confronti di eletti Bini (Progetto Fvg) e Giacomelli (Fdi)

(ANSA) - TRIESTE, 05 LUG - Il Tar del Friuli Venezia Giulia ha dichiarato inammissibile il ricorso in riferimento alle elezioni regionali del 29 aprile 2018, presentato da Franco Bandelli di Progetto Fvg e Lanfranco Sette di Fratelli d'Italia, nei confronti dei consiglieri eletti Sergio Bini (Progetto) e Claudio Giacomelli (Fdi).
    Con il ricorso, Bandelli e Sette contestavano il conteggio dei resti delle elezioni regionali dello scorso aprile. Secondo la tesi di Bandelli e Sette, erano loro più vicini al quoziente elettivo avendo preso proporzionalmente più voti dei due consiglieri proclamati eletti, ovvero Bini e Giacomelli. Bandelli era candidato nel collegio di Trieste, Sette invece era candidato a Udine. Qualora il Tar avesse dato ragione ai ricorrenti si sarebbe invertita l'attribuzione dei seggi tra i due collegi consentendo a Bandelli di entrare al posto di Giacomelli e a Sette di entrare al posto di Bini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa