Via della Seta: Fvg è avamposto strategico per Cina

Forum a Trieste per consolidare relazioni e avvicinare imprese

(ANSA) - TRIESTE, 26 MAR - Il Fvg è avamposto strategico per la Via della Seta e per le relazioni economiche tra l'Europa e la Cina e l'Italia e il grande Paese asiatico. E' questo il tema chiave del "Belt e and Road Forum" organizzato dalla Regione Fvg con il Council for the promotion of international trade (Ccpit) e la China chamber of international commerce (Ccoic), insieme alla Fondazione Italia Cina e alla Camera di commercio italo cinese, con il supporto dell'InCe, dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale e dell'Unido. Obiettivo dell'incontro, ha spiegato il vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello, è "consolidare le relazioni tra Italia e Cina, mettendo il porto di Trieste e il Fvg - inteso come piattaforma logistica - al centro delle dinamiche economiche e dei rapporti e scambi commerciali con la Cina, all'interno di un sistema Paese". Inoltre, attraverso incontri B2B settoriali, l'iniziativa offre "l'opportunità per le nostre imprese di mettersi in relazione con altri sistemi presenti in Cina".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa