Amianto: Regione parte civile in processo quater

Serracchiani, obbligo morale verso vittime e famiglie

(ANSA) - TRIESTE, 2 MAR - La Regione Fvg si costituirà parte civile nel processo amianto quater, ulteriore filone di procedimenti per accertare le responsabilità dell'esposizione all'amianto avviato presso il Tribunale di Gorizia. In tal senso - spiega la Regione - è stato dato mandato all'Avvocatura regionale per l'adozione degli atti necessari. La Regione ha inoltre stabilito che la somma di 250mila euro - concessa a titolo di provvisionale all'Amministrazione costituitasi parte civile nel maxi processo, in cui il Tribunale di Gorizia ha riconosciuto la responsabilità penale di vari amministratori e dirigenti della Italcantieri in relazione alla morte per esposizione ad amianto di alcuni lavoratori - sarà utilizzata per iniziative di cura, prevenzione, conoscenza del fenomeno amianto e alla sua bonifica. "L'obbligo della Regione verso chi è stato vittima dell'amianto e verso i famigliari è prima di tutto morale", ha affermato la presidente del Fvg, Debora Serracchiani.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa