Dct: Conferenza servizi decide commissariamento società

Riunione coordinata da Commissario Governo FVG

(ANSA) - TRIESTE, 10 GEN - La società Depositi costieri Trieste è da oggi ufficialmente commissariata.
    Lo ha deciso in mattinata la Conferenza dei servizi, riunitasi in Prefettura, coordinata dal Commissario di governo Annapaola Porzio.

La decisione di oggi segue il provvedimento di interdizione antimafia emesso nelle scorse settimane, in seguito a presunte infiltrazioni camorristiche, di recente rilevate dalla società Life.
I tre commissari indicati sono il docente di diritto amministrativo Andrea Crismani, il generale dei Carabinieri in quiescenza Roberto Zuliani e l'imprenditore friulano Matteo
Tonon.
"La misura è finalizzata al mantenimento del lavoro e al ripristino dell'essenziale servizio pubblico reso da Dct, che non poteva essere tenuto bloccato oltre", ha spiegato il
prefetto Porzio a margine della riunione. Alla Conferenza erano presenti rappresentanti dell'Autorità portuale di Trieste e dell'Ispettorato del lavoro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa