Economia: Federazione Bcc, moderata ripresa economica FVG

Dal 2016 al 2020 il pil crescerà del 5,9%

(ANSA) - TRIESTE, 5 DIC - Le previsioni del Servizio Studi, Ricerche e Statistiche di Federcasse, per il prossimo triennio, ipotizzano una crescita del Pil del Friuli Venezia Giulia, complessivamente, del 5,9 per cento (dal 2016 al 2020), grazie al contributo particolarmente favorevole dei settori delle costruzioni (+10,6 per cento) e dell'agricoltura (+7,8 per cento). Si tratta di una crescita più solida di quanto ipotizzato per il resto della nazione (+5,3 per cento tra il 2016 e il 2020) e che tiene anche conto del miglioramento dello scenario internazionale. La ripresa sarebbe trainata dalle esportazioni e dal marginale recupero dei consumi finali delle famiglie, in crescita dell'1,5 per cento nel 2017 e del 4,8% tra il 2016 e il 2020 grazie anche alla graduale riduzione della disoccupazione. Quest'ultima dovrebbe essersi lasciata alle spalle, nel 2015, il punto di massimo (8 per cento in media d'anno) per ridursi gradualmente fino al 6,3 per cento nel 2020 (poco meno del doppio di quello pre-crisi, il 3,4 per cento del 2007).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa