Porti: Trieste, accordo con Area Park per 6.000 posti lavoro

Protocollo per sviluppo industria manifatturiera tecnologica

(ANSA) - TRIESTE, 15 MAR - L'Autorità portuale di sistema dell'Adriatico orientale e Area Science Park di Trieste hanno firmato oggi un protocollo di cooperazione che punta ad attirare nello scalo giuliano industria manifatturiera ad alto valore tecnologico.
    "L'obiettivo primario è la creazione di posti di lavoro fino a 6mila unità in 5-10 anni", ha dichiarato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, presente per la firma del protocollo, che si è svolta nel palazzo della Regione; al suo fianco il presidente dell'Autorità portuale, Zeno D'Agostino, e il presidente dell'Area di ricerca, Sergio Paoletti.
    I due enti vogliono collaborare per realizzare un modello di sviluppo industriale innovativo, basato sull'integrazione e la valorizzazione di asset già presenti sul territorio: dalla logistica portuale all'elevata concentrazione di enti di ricerca con personale altamente qualificato. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa