Sisma: Università Udine per mappatura aree e interventi

Dati da laboratorio 'Sprint' Ateneo con Vigili del Fuoco

(ANSA) - UDINE, 30 AGO - L'Università di Udine opera a fianco dei Vigili del fuoco nell'area del centro Italia danneggiata dal terremoto del 24 agosto scorso. L'obiettivo è contribuire a mappare le criticità strutturali e ad attuare gli interventi tecnici urgenti di messa in sicurezza di infrastrutture strategiche ed edifici monumentali nell'area colpita del sisma.
    Nel primo giorno del terremoto all'Ateneo friulano si è insediato il gruppo scientifico del laboratorio di Sicurezza e protezione intersettoriale (Sprint) per coordinare e fornire il supporto scientifico alle operazioni sul campo. Stefano Grimaz, responsabile del laboratorio, sulla base di una convenzione tra Ministero dell'Interno e Università è il coordinatore scientifico del "Short Term Countermeasures System" (Stcs) del corpo nazionale dei Vigili del fuoco, l'unità speciale che si occupa di valutare le criticità e attuare gli interventi urgenti di messa in sicurezza post sisma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Nuova Europa