Pasqua: arcivescovo Udine, misericordia Gesù sia lievito

Satana rende persone cinici speculatori della finanza

(ANSA) - UDINE, 27 MAR - "La Misericordia di Gesù sia lievito nuovo nel nostro cuore". E' il messaggio di mons. Andrea Bruno Mazzocato, arcivescovo di Udine lanciato alla messa in Cattedrale. L'arcivescovo si è soffermato sui "tragici fatti di Bruxelles: il diavolo continua a comandare in mezzo agli uomini spingendoli a distruggere la vita, seminando la morte. La risposta ultima è ancora quella di Gesù, la sua misericordia scaccia il maligno, guarisce la persona e porta una vera risurrezione". Mazzocato ha augurato "a ognuno che una goccia della Misericordia di Gesù entri nel nostro cuore" così "ci sentiremo anche noi risorgere più buoni, ripuliti dalle tendenze e tentazioni al male che, poco o tanto, appesantiscono e inquinano i nostri sentimenti". Questa "è la risurrezione di cui abbiamo veramente bisogno". Satana "comanda da dentro il cuore degli uomini affascinandoli al male" fino a farli diventare in alcuni casi "cinici speculatori della finanza rubando risparmi e speranza a persone indifese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa