Rifiuti:Carabinieri sequestrano container diretto in Camerun

Inchiesta Procura Gorizia. Sigilli anche a capannone

(ANSA) - GORIZIA, 25 FEB - Un capannone industriale a Gorizia utilizzato come centro di stoccaggio abusivo dei rifiuti e un container temporaneamente allocato allo scalo portuale di Genova-Voltri in attesa essere spedito in Camerun carico di auto demolite e parti di vetture e circa 300 pneumatici usati, provenienti da varie attività produttive del FVG e della Slovenia, sono stati sequestrati dai Carabinieri che hanno eseguito due provvedimenti di perquisizione e sequestro emessi nei confronti di due persone, residenti a Lucinico, uno dei quali originario del Camerun. I provvedimenti rientrano nell'ambito di inchiesta su un traffico e gestione illecita transnazionale di rifiuti speciali anche pericolosi come batterie al piombo esauste, rifiuti elettronici, parti di auto oggetto di demolizione e pneumatici fuori uso, e sono stati emessi dalla pm Bossi di Gorizia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa